Capita spesso che le mie colleghe wedding planner si lamentino di essere entrate in contrasto con le mamme delle spose. La situazione tipica descritta è questa:

  • la wedding planner ha passato ore a spiegare alla sposa l’utilità e l’importanza del suo lavoro
  • la sposa era entusiasta e felice di assumerla
  • la mamma però non è stata d’accordo, e ha  proibito alla figlia di avvalersi di un aiuto professionale durante l’organizzazione del matrimonio.

E quindi niente incarico per la povera wedding planner e niente aiuto per la povera sposa!

Ti sembra familiare come situazione? Forse anche a te è capitato di parlare alla tua mamma del tuo desiderio di avere una wedding planner. Ma la sua reazione contraria ti ha stupito, e anche un po’ ferito. Certo non intendevi dire che per te qualcuno può sostituire tua madre. NESSUNO può, e tu lo sai benissimo. Ma lei ci è rimasta male, si è offesa e ora non sai come recuperare.

Oppure vorresti tanto proporle di chiedere aiuto ad una wedding planner, ma non sai come tirare fuori il discorso. Temi di fare discussione con lei e sei già abbastanza sotto pressione. Non hai assolutamente bisogno di una guerra in casa.

Dal canto suo, lei non capisce come tu possa aver avuto un’idea così offensiva. Si è sempre presa cura di te. Ha organizzato tutte le tue feste, dal battesimo alla festa di laurea. È rinomata per il suo buongusto, per la sua creatività e per essere un’eccellente padrona di casa. Tutti gli eventi da lei ideati sono stati un successo. E adesso tu vorresti affidare il tuo matrimonio, l’evento più importante che lei sogna da una vita, ad una perfetta estranea?

Quando si è sposata lei non esistevano le wedding planner. Ha fatto tutto da sola e ancora oggi riceve complimenti. La tua idea le sembra totalmente priva di senso.

Beh, ti devo dire una cosa. Sono d’accordo con tua madre.

Non fare quella faccia! Mi spiego meglio, seguimi.

Affidare alla mamma l’organizzazione del matrimonio

So benissimo quali sono gli inconvenienti  dell’affidare alla mamma l’organizzazione del tuo matrimonio. Non voglio che pensi che sto sottovalutando il problema. Se lascerai che prenda il sopravvento dovrai affrontare queste difficoltà:

  1. Intromissione nelle decisioni. Temi che non sarai libera di avere il matrimonio dei tuoi sogni, ma dovrà essere tutto approvato da lei. La sola idea ti fa sentire in trappola.
  2. Gusti differenti. Quando si è sposata lei i matrimoni erano molto diversi. Ma soprattutto TU sei diversa da lei. Prevedi grandi litigate.
  3. Nervosismo e stress. Fa la forte, ma sai che regge male la pressione, lo stress e le preoccupazioni. Non vuoi che per lei questo sia un periodo orribile, e che il suo nervosismo ricada su di te.

È perfettamente comprensibile che tu ti senta così. Le mamme, pur con le migliori intenzioni, a volte possono essere una compagnia difficile durante i preparativi. Questo dopotutto è uno dei motivi per cui hai pensato di affidarti ad una wedding planner. Senti di avere bisogno di aiuto, ma non vuoi perdere il controllo sul tuo matrimonio. E se la wedding planner lavora per te in caso di disaccordo deve fare quello che vuoi tu.

Però non hai considerato alcuni aspetti della questione.

Prima di tutto, se tua madre ha effettivamente le caratteristiche descritte prima (doti organizzative, buongusto, creatività) è sicuramente una risorsa. Il suo aiuto e i suoi consigli possono effettivamente aiutarti.

Inoltre, anche per lei è un momento importante ed è giusto che si senta coinvolta e partecipe. Suvvia, non correre ad esclamare “Il matrimonio è mio!” perché non è questo il punto. Il punto è che lei sogna questo giorno da prima di te e forse ci ha pensato più di te. Estrometterla sarebbe una crudeltà.

Infine, se ti metti nei suoi panni, anche la sua opinione sulle wedding planner non è del tutto campata in aria.

Ci sono molte wedding planner che assumono un ruolo predominante nei preparativi. Ritengono che il matrimonio sia un’opera d’arte, che porta la loro firma. In quanto tale, deve rispecchiare il loro gusto, ed esprimere la loro poetica. Quello che vuole la sposa conta relativamente. Quello che vuole la mamma… ancora meno.

Io non so dirti se questa interpretazione del lavoro della wedding planner sia corretta. Però ti posso dire che io ho scelto una strada diversa. Per me il tuo matrimonio deve portare la TUA firma. Io mi sono già sposata e ho già avuto il mio matrimonio dei sogni.

Per questo posso proporti una serie di servizi che non escludono tua madre dai preparativi. E che allo stesso tempo ti aiutano ad evitare gli inconvenienti di una presenza materna troppo forte.

I servizi della wedding planner che piacciono anche alla mamma

1) Studio di fattibilità

Una consulenza preliminare per aiutarti a definire il calendario delle cose da fare, a pianificare correttamente il tuo budget, a risolvere lo scoglio della location e a metterti in guardia dai punti critici del tuo progetto. In questo modo tu e la mamma potrete procedere con i preparativi con delle linee guida (create sulle tue esigenze) definite e semplici da seguire.

2) Consulenza di stile

Se temi che le idee della mamma possano essere un po’ antiquate (e stai tranquilla, che sotto sotto ne ha paura anche lei) questo servizio ti aiuterà a creare un progetto di nozze originale, armonioso e personalizzato.

3) Coordinamento dei fornitori

Avete scelto i migliori professionisti, ma non basta. Hanno bisogno di ricevere aggiornamenti e indicazioni. Man mano che il grande giorno si avvicina avranno bisogno di sempre maggiori dettagli per fare un ottimo lavoro. Questo può essere stressante e mettere a dura prova la tua agenda già zeppa di impegni. Se ne occuperebbe la mamma, ma anche lei ormai sente la stanchezza. Come fare? Questo servizio nasce per farvi rilassare durante i preparativi. Dopo aver scelto i fornitori darete loro il mio contatto. Da lì in poi me la vedo io 😉

4) Coordinamento del matrimonio

E per finire, un servizio indispensabile. Quel giorno dovete festeggiare, divertirvi e godervi il successo dei vostri sforzi. Tutte e due. Quindi puoi lasciare a me il compito di controllare che tutto si svolga esattamente come desideri.

Questi servizi sono mamma-approved!

Ora, ti devo confessare una cosa. A me non è mai capitato che una mamma proibisse ad una sposa di assumermi.

Anzi, ho sempre avuto un ottimo rapporto con tutte le mamme delle mie spose.

Non so perché. Forse perché capisco le loro esigenze pratiche ed emotive. O forse perché loro comprendono che non voglio privarle del loro ruolo. Secondo me io e tua madre abbiamo molto in comune, desideriamo entrambe che tu abbia il matrimonio dei tuoi sogni. Quindi niente paura, riusciremo sicuramente a lavorare bene insieme!

Che ne pensi? Facciamo una chiacchierata tutte e tre? Per cominciare immagino che vorrai conoscere nel dettaglio i miei servizi e relativi prezzi. Niente di più facile: scarica il mio listino.

A presto

❤︎Claudia

[la tua amichevole wedding planner di quartiere]