Arriva quel periodo dell’anno in cui finalmente posso tornare a parlarti dei matrimoni in inverno, il mio argomento preferito. Questo è il periodo dell’anno che amo di più e secondo me i matrimoni invernali hanno un’atmosfera unica, più intensa delle nozze in qualsiasi altra stagione. Sono spudoratamente di parte, visto che io mi sono sposata a dicembre, ma tu fai finta di non accorgertene, così potrai beneficiare al massimo dei miei consigli.

Quanto progetti il tuo matrimonio in inverno, devi tenere presente che i tuoi invitati sulle prime non avranno una reazione positiva. Penseranno subito agli elementi negativi di questo evento. Ti faccio qualche esempio.

Il clima

Anche se ti sposi in una zona in cui l’inverno è mite (come per esempio qui in Puglia) i tuoi invitati immagineranno tormente di neve e bufere di vento. Qualcuno di loro sarà contento di non dover soffrire per il caldo, gli altri potrebbero andare nel panico pensando a mille calamità naturali.

Tu devi fare due cose, da un lato devi rassicurarli e far capire loro che hai pensato a tutto. Che tutto è bene organizzato per funzionare anche in caso di matrimonio sulla neve. Dall’altro devi comunque pensare ad ogni eventualità. Le precauzioni sono come l’ombrello, se ce l’hai non ti serve. 😉

I costi

Per un invitato un matrimonio invernale è più costo di un matrimonio estivo. Il motivo è legato all’abbigliamento. Un abito elegante invernale costa di solito di più del suo equivalente estivo e inoltre si preoccuperanno (soprattutto le donne) di cosa mettere SOPRA il vestito. Quindi correranno a comprare cappotti, pellicce, sciarpe e cappelli. Insomma, una serie di accessori che non avrebbero acquistato in caso di matrimonio estivo.

Non fraintendere, stanno solo cercando una buona scusa per fare shopping, ma si lamenteranno di quanto gli costa il tuo matrimonio. Per questo, te lo dico senza mezzi termini, devi tenere presente che probabilmente la fatidica “busta”  sarà più vuota.

Le vacanze

So che, quando hai iniziato a progettare il tuo matrimonio invernale, hai pensato di scegliere una data nel periodo natalizio. E fai benissimo, sono giorni davvero magici! Qualcuno però ti dirà che gli stai sabotando la settimana bianca, che le feste vanno passate in famiglia, che deve già spendere soldi per i regali… Insomma, per i tuoi ospiti ogni scusa è buona per criticare la tua scelta.

Il punto è che le persone, soprattutto gli italiani, trovano gusto nel criticare. Non stanno veramente mettendo in discussione la tua decisione, solo non gli sembra vero di avere un’occasione per lamentarsi. E il tuo matrimonio, così unico e diverso dal solito, è un’opportunità da non perdere per loro. Magari a partire proprio dalla cerimonia.

La cosa più importante che devi fare è una e una sola.

Lasciali parlare

Spero che nessuno dei tuoi invitati legga questo articolo. Potrebbe fraintendere. Ma tu sai cosa intendo. Non devi assolutamente permettere che questo chiacchiericcio di sottofondo rovini il tuo umore e scombussoli i tuoi piani. Vai avanti con il tuo progetto!

La seconda cosa che devi fare è rendere il tuo matrimonio d’inverno spettacolare. Creare un nuovo standard. Un nuovo punto di riferimento. Dal tuo matrimonio in poi loro confronteranno ogni ricevimento di nozze con il tuo, e vincerà su tutti. Allora ti sarai presa la tua piccola rivincita.

Per fare questo devi riempirli di attenzioni. Segui queste tre regole per non sbagliare.

3 regole per conquistare gli ospiti al tuo matrimonio d’inverno

1) Scenografia mozzafiato

Devi sparare tutte le tue cartucce. L’inverno è meraviglioso e a colpo d’occhio devono capire perché l’hai scelto ed essere immediatamente d’accordo con te. Non è necessario fare un investimento esagerato: gioca con i colori, sfrutta i materiali naturali a tua disposizione, osa. Il primo impatto è fondamentale.

2) Piccole coccole

Coperte per tenerli al caldo, un angolo dedicato alla cioccolata calda o al the, qualche liquore in più, segnaposti e cadeau a tema. Fai sentire che sono i benvenuti, che hai apprezzato il loro sforzo nel venire al tuo matrimonio (anche se secondo te non è stato poi chissà che sforzo).

3) Atmosfera

La musica, le luci, una selezione appropriata di cibi e bevande. Caratterizza tutto. Tu più di tutte le altre spose devi evitare la trappola dei matrimonio fotocopia. Altrimenti, perché fare lo sforzo di affrontare la tormenta, comprarsi il cappotto e rinunciare alle vacanze (tutto nella loro testa, non è vero niente, ma assecondali) per un’esperienza che potevano vivere in qualsiasi periodo dell’anno?

Ricorda, devono diventare i tuoi fan. Fagli vivere un’esperienza indimenticabile. Fai sentire loro la magia dell’inverno, il calore della famiglia, l’informalità di una festa intima e raccolta (o che sembri tale, anche se hai 300 invitati).

E sii grata della loro presenza. Sorridi, ringraziali, abbracciali.

Ecco la ricetta per un matrimonio invernale di successo.

Fatto questo, potrai goderti finalmente la giusta ricompensa per i tuoi sforzi: un matrimonio emozionante e incantevole, come nei tuoi sogni.

Per darti qualche spunto in più ho preparato per te una galleria su pinterest, dedicata alle idee per un matrimonio invernale.

Certo l’ideale sarebbe studiare insieme un progetto personalizzato e una strategia organizzativa su misura per te, cucita sulle tue esigenze, il tuo budget e il tuo stile. Sono pronta a mettere al tuo servizio la mia esperienza e il mio arsenale di idee. Oltre al mio sconfinato amore per l’inverno, la mia stagione preferita!

Per cominciare scarica il mio listino con informazioni sui miei servizi e prezzi, riceverai anche tanti consigli gratuiti per le tue nozze.

A presto

❤︎❤︎❤︎Claudia

[la tua amichevole wedding planner di quartiere]