Hai presente i concerti di musica classica? Tanti musicisti che suonano diversi strumenti, all’interno di un teatro, seduti vicini e su più file tutti rivolti verso il pubblico… Hai presente, no?

Ecco, tra i musicisti e il pubblico c’è in mezzo una persona che invece dà le spalle alla platea, ha in mano una bacchetta che agita vigorosamente e davanti un leggio: il Direttore d’Orchestra.

La figura professionale del Direttore d’Orchestra non è sempre esistita, ma da quando c’è, a nessuno verrebbe più in mente di farne a meno!

“Ma, a cosa serve il Direttore, se tutti i musicisti conoscono la musica, sono capacissimi di suonare il proprio strumento, leggere lo spartito e andare a tempo?”

Capisco la tua perplessità.

A prima vista sembrerebbe una figura superflua. Voglio dire… sai quante volte ognuno di quei musicisti ha suonato, provato e riprovato quel pezzo? Innumerevoli. E sono tutti dei veri fuoriclasse, professori di conservatorio, interpreti musicali rinomati. Insomma, come si permette il Direttore d’Orchestra di dare delle indicazioni a questi campioni della musica?

Ebbene, ti svelo un segreto. Per quanto la presenza di una persona che li coordini possa sembrare superflua, il Direttore d’Orchestra è fondamentale perché il risultato finale sia armonioso e piacevole.

Se non ci fosse sarebbe un grossissimo problema! 

Le probabilità che qualcuno durante l’esibizione vada per conto suo, rallentando o accelerando il ritmo, aumentando o diminuendo l’intensità per esempio, è altissima.

La musica, nonostante ci sia uno spartito, non è oggettiva!

Uno stesso brano può essere suonato in molte sfumature diverse, più brillante, più lento, più pacato… Ogni musicista ha il suo modo, il suo stile, le sue preferenze. Che possono cozzare con quelle degli altri.

Ad un occhio inesperto, il cambiamento può sembrare davvero minimo e impercettibile, ma nell’insieme di tutta l’orchestra verrà rovinato il risultato. Per questo, i musicisti sono i primi a volere un Direttore d’Orchestra.

Se fossero lasciati liberi di eseguire il brano in autonomia, insomma di autogestirsi, seguendo ognuno la sua ispirazione e il suo stile, immagina la confusione!

Il Direttore d’Orchestra ha quindi il compito di coordinare tutto il gruppo, dando un’unica e chiara interpretazione, affinché la composizione venga eseguita in modo armonico.

Ed è esattamente ciò che fa il coordinatore nel giorno del tuo matrimonio.

Un matrimonio è composto di tantissimi elementi, c’è il catering, la villa, il fiorista, il fotografo, i musicisti, la celebrante, i testimoni, le bomboniere da sistemare, gli spazi da allestire, i bambini che corrono e urlano, le fedi da non perdere, il sole che acceca, il vento che spazza, l’auto che non parte…

Imprevisti a parte, tutti i professionisti coinvolti nell’organizzazione delle nozze sanno fare il loro mestiere.

Il fotografo fa le foto, il catering cucina, il fiorista allestisce…

Ognuno è stato scelto accuratamente perché ti fornisca un servizio impeccabile e studiato a misura sulle tue specifiche esigenze. Hai faticato non poco per selezionarli e studiare tutti i loro punti di forza e debolezza, il loro approccio, il loro metodo di lavoro ecc…

Sono i migliori professionisti che tu possa desiderare, ma non basta.

Il problema è che ciascuno conosce benissimo il proprio mestiere ma resta focalizzato solo su quello. Ognuno ha il suo metodo di lavoro, il suo ritmo, le sue convinzioni. 

Basta poco perché la composizione si inceppi e inizi a salire la tensione.

Se manca la figura del coordinatore chi si occuperà di ristabilire il giusto ritmo in caso di rallentamenti, ritardi o altri imprevisti?

Serve qualcuno che abbia una visione d’insieme, il pieno controllo delle tempistiche e dei ruoli, e sappia essere una guida e un punto di riferimento per tutti.

Il servizio di coordinamento del matrimonio serve proprio a questo:

  • Pianificare gli arrivi, gli spostamenti e le tempistiche di tutta la giornata.
  • Fare in modo che ognuno sappia quando arrivare, dove andare e come muoversi in modo fluido, senza intoppi.
  • Fare in modo che vengano rispettati i tuoi desideri supervisionando ogni fase della giornata.
  • Conoscere e assecondare le eventuali necessità di ciascun professionista (spazi, luci, attrezzature..) perché tutti lavorino nel migliore dei modi.
  • Intervenire prontamente se qualcosa andasse storto.

Certo non puoi essere tu, lasposa, nel tuo giorno più bello, a farti carico di questa responsabilità!

È impensabile, dopo tanta fatica non ti godresti il tuo grande giorno! Hai bisogno di avere al tuo fianco il tuo personale Direttore D’orchestra, una persona di fiducia che si prende cura del successo del tuo matrimonio.

  • Non puoi affidarti alla mamma o all’amica, che sono quasi più emozionate di te, non sanno da che parte cominciare e hanno tutto il diritto di godersi la festa.
  • Non puoi affidarti alla wedding planner della sala, che fa gli interessi della struttura e che non può seguire tutto quello che avviene fuori dalla location (a casa tua, a casa di lui, nel luogo della cerimonia…)
  • Non puoi, soprattutto, affidarti alla fortuna. Il tuo matrimonio è TROPPO importante!

Sarebbe un disastro se, dopo aver tanto faticato e penato (e dopo tanti investimenti, tante ansie e tante notti insonne) poi il risultato fosse caotico e approssimativo.

Per questo ci sono io.

Come funziona il servizio di coordinamento del matrimonio?

Quando hai già scelto tutti gli elementi che compongono il tuo matrimonio, lascia che sia io a prendere in mano la situazione. Ecco come si svolgerà la nostra collaborazione.

  1. Ci incontreremo e mi racconterai tutto quello che hai organizzato, nei minimi dettagli.
  2. Analizzeremo insieme tutti i punti deboli del progetto. Le cose che per inesperienza, per troppo entusiasmo o per stanchezza non hai preso in considerazione.
  3. Ti suggerirò le strategie più efficaci per prevenire intoppi e problemi.
  4. Preparerò il piano definitivo della giornata e lo trasmetterò a tutti i professionisti che hai scelto.
  5. Infine quel giorno sarò presente con la mia sguarda per supportare e supervisionare il lavoro di tutti, risolvendo eventuali imprevisti mentre tu ti godi il tuo giorno speciale.

Ed ecco che, sollevata da questo peso, potrai finalmente fare la sposa!

Il servizio di coordinamento  del matrimonio ti aiuterà a trasformare il giorno delle tue nozze in una vera  sinfonia.

 

Scarica il mio listino per ricevere maggiori informazioni e prenotare una chiacchierata conoscitiva.

A presto!

♥♥♥ Claudia

[la tua amichevole wedding planner di quartiere]