È il momento, la decisione è stata presa, avete deciso il periodo e il tuo entusiasmo è alle stelle. Stai coccolando dentro di te queste fantastiche emozioni e stai decidendo a chi dirai che stai per sposarti. Alla mamma? Alle tue migliori amiche?

Rimandi l’annuncio ufficiale perché vuoi tenere per te ancora per un po’ questo dolce segreto, ma anche per un altro motivo che hai un po’ paura a rivelare.

Non hai la più pallida idea di come organizzare un matrimonio.

Certamente ci vuole una sala, una chiesa, un vestito bianco… e poi? Meglio concentrarsi sullo stile o prenotare il fotografo? Quando è meglio fare ognuna di queste cose e in che ordine? Starai ricordando tutto?

Non appena sgancerai la bomba sai che le persone a te più care saranno pronte a sommergerti di domande.

Dove vi sposate? E quando? Chi celebrerà la cerimonia? Cosa indosserai? Chi sono i testimoni? E le bomboniere? Hai pensato alle bomboniere?

Al solo pensiero ti viene voglia di urlare BASTA! E quindi rimandi, rimandi, rimandi, ma la mamma la sa lunga e ha già subodorato che stai nascondendole qualcosa (tranquilla, non sei stata tu a farti scoprire, è semplicemente il superpotere delle mamme, loro sanno sempre tutto).

Certo lei ti aiuterebbe, anzi non vede l’ora di farlo. Con lei sei sicura che tutto procederebbe per il meglio, però non sai deciderti a chiedere il suo aiuto.

Chiedere aiuto alla mamma per organizzare il matrimonio

Il problema non è avere un bel matrimonio. La mamma è perfettamente in grado di aiutarti ad organizzare un bel matrimonio, ma…

1) Sarà il TUO matrimonio?

Perché non sei per niente sicura che quello che intende lei per “bel matrimonio” sia quello che intendi tu. Ne hai abbastanza dei soliti matrimoni noiosi e interminabili, tu vorresti organizzare una festa fine e divertente per tutti i tuoi cari, e non un ricevimento pomposo e antiquato.

2) A che prezzo?

Mamma e papà hanno fatto dei sacrifici, hanno messo da parte un discreto gruzzoletto per garantirti nozze da vera principessa, sei loro grata per l’aiuto. Ma… c’è un ma. Ti sembra un po’ immorale spendere tutti quei soldi per un giorno solo. E va bene che dicono sarà il giorno più bello della tua vita, ma insomma…

Preferiresti rinunciare a qualche decorazione e fare un viaggio di nozze più lungo oppure fare quei lavori a casa. Se lasci le cose nelle mani della mamma, sei sicura che spenderà fino all’ultimo centesimo per “fare bella figura”. Che poi… ma che significa fare bella figura? Non abbiamo detto che il matrimonio deve piacere a te?

3) Come si ridurrà?

La conosci anche troppo bene e lei ha delle riserve di energia che farebbero invidia ad una centrale elettrica, ma non è più una ragazzina. Quando si strapazza o affronta periodi di grande stress la sua salute ne risente. Non vuoi che si distrugga per organizzare il matrimonio, sarebbe bello se se lo godesse anche lei.

E poi sai già che più è stressata e più diventa intransigente. Prevedi che ci saranno discussioni e che prima o poi ti farà pesare che si sta dando tanto da fare. Arriverà il momento in cui lei ti rinfaccerà tutta la fatica che ha fatto e tu vorrai gridare “ma chi te l’ha chiesto?” non potrai per non passare per ingrata.

Chiedere aiuto alle amiche per organizzare il matrimonio

Quel gruppetto che ti ha accompagnato per anni, che ha visto nascere il tuo amore. Così diverse eppure così affiatate. In qualche modo vi completate e nei momenti difficili sono state la tua forza. C’erano quando hai incontrato lui e hanno fatto il tifo per voi. Chi meglio di loro può sostenerti adesso. Vorresti chiedere aiuto alle tue amiche per organizzare il matrimonio, ma una vocina dentro di te ti dice che forse non è la decisione giusta. Del resto…

1) Sono così diverse!

Non sei sicura che in questo caso il fatto di essere complementari sia un vantaggio. Ricordi ancora discussioni interminabili fatte per decidere dove andare a cena, in vacanza o cosa fare per l’addio al nubilato di un’amica. Ogni soluzione piaceva ad una e non alle altre e ogni volta per prendere una semplice decisione sembra di dover convocare il G8.

2) E se…

Non vuoi ammetterlo, ma ci sono state volte in cui ti hanno deluso. Contavi su di loro per qualcosa di importante, ma hanno frainteso le tue istruzioni, hanno dimenticato l’impegno, hanno tardato all’appuntamento. Quel giorno deve essere tutto perfetto e sai che non saresti tranquilla a lasciare in mano loro degli aspetti fondamentali. Ci vuole più tempo e fatica a dare indicazioni chiare e inequivocabili e a controllare che tutto sia stato svolto meticolosamente che a fare le stesse cose da sola.

3) Un pizzico di invidia

Non ne hai le prove, ma il sospetto che qualcosa stia cambiando tra voi ti rode. Possibile che non siano contente di questa buona notizia? Non ti sono sembrate sincere al 100% nei loro auguri, hai visto un lampo nei loro occhi che ti ha preoccupato. Certo sono problemi che potete sistemare con una chiacchierata, ma non ora. Ora hai altro a cui pensare.

Chiedere aiuto alla wedding planner per organizzare il matrimonio

Mentre guardavi le trasmissioni sul matrimonio hai pensato spesso che un matrimonio con la wedding planner è una gran bella cosa. Deleghi tutto a qualcuno che lo fa di mestiere e via. Preoccupazioni finite. Sai che se ne occuperà una persona che sa quello che fa, non perde la calma e sa interpretare alla perfezione i tuoi desideri, aiutarti a sbrogliare i pensieri quando non sai nemmeno tu cosa vuoi e concretizzare il tuo sogno.

Se la pensi così sono ovviamente decisamente d’accordo con te e dovresti contattarmi subito 😉 Ma so che le spose come te hanno spesso delle paure legate alla figura della wedding planner. Scommettiamo che le indovino?

1) Costa tanto

Molto spesso è un pregiudizio, si pensa che la wedding planner sia solo per ricchi e abbia un costo esagerato. Io per farti valutare l’investimento ho reso pubblico il mio listino, ma diciamoci la verità, farsi aiutare da una professionista durante tutti i preparativi non è certo gratis.

Se questo punto ti preoccupa continua a leggere perché ho una sorpresa per te.

2) Vuoi occuparti di persona dei preparativi

So che non è facile delegare. Vuoi prenderti cura personalmente del tuo sogno e non ti pesa stancarti un po’ se il risultato è poi quello che desideri. Ti piacerebbe sentirti orgogliosa per il fatto di aver organizzato il matrimonio tutto da sola.

Peccato non poter fare entrambe le cose, vero? Organizzare da sola, ma avere una guida sarebbe il TOP! Non è per questo, dopotutto, che sei capitata su questo blog? Perché cercavi informazioni su come organizzare il matrimonio?

Anche in questo caso ci sono buone notizie, continua a leggere.

3) Ti preoccupa un po’ condividere l’organizzazione con un’estranea

Potrei dirti che durante i preparativi si crea sempre un bel rapporto di confidenza e fiducia. L’ho sperimentato con tutte le mie spose. Ma se sei una persona molto timida e riservata capisco che parlare dei tuoi desideri, del tuo budget e delle tue paure con qualcuno che non conosci, all’inizio possa essere difficile.

Ci sono degli aspetti del tuo matrimonio che preferisci tenere per te. Delle esigenze specifiche dei tuoi ospiti, dei problemi economici, delle questioni delicate da affrontare. Una wedding planner è certamente qualificata per aiutarti, ma tu non sei ancora pronta a condividere questi dettagli spinosi.

Esclusa la mamma, le amiche e la wedding planner però ti viene in mente un terribile pensiero.

Sei sola ad organizzare il matrimonio

E non è una bella sensazione.

È un peso molto grande per le tue spalle, e anche se davanti a tutti ti mostri sempre serena e sicura di te dentro il tuo cuore c’è un tumulto. Cosa fare?

Cedere e delegare parte dei tuoi preparativi ad una di queste persone (o tutte) diventa l’unica soluzione praticabile, perché la tua salute fisica e mentale è più importante. Più del tuo desiderio di prenderti cura del tuo matrimonio, più del tuo orgoglio nel fare tutto da sola, più della tua esigenza di mantenere il controllo della situazione, più della tua discrezione verso alcuni aspetti delle tue nozze.

Non puoi farti venire un esaurimento nervoso per il tuo matrimonio

Non te lo godresti e lo rimpiangeresti per sempre. Se non trovi una soluzione quel giorno sarai così stanca, stressata e schiacciata dal peso dei preparativi che non riuscirai a vivere le emozioni del tuo matrimonio come meriti. È veramente questo quello che vuoi?

Lo so cosa stai pensando. “Allora Claudia, la mamma no, le amiche no, la wedding planner no, da sola no… vuoi dire che faccio prima se non mi sposo?”

No, certo che no. Voglio dire che se sei in questa situazione ho una soluzione per te.

Come sai ho sempre avuto un approccio innovativo al mondo del matrimonio, ho sempre guardato oltre la tradizione. E recentemente ho messo a punto un sistema che rivoluziona completamente il mondo del wedding planning.

Le buone notizie: la rivoluzione del wedding

Un nuovo servizio, un nuovo approccio, dedicato proprio a te, che:

  • vuoi provare l’ebbrezza di organizzare tutto da sola
  • hai bisogno di aiuto, ma non vuoi perdere il controllo
  • sei circondata da donne che ti amano, ma che sono un po’ imprevedibili
  • più di tutto hai bisogno di stare tranquilla e goderti questo periodo

Partirà tra poco ed è un programma che non prevede un rapporto diretto ed esclusivo con me, ma che allo stesso tempo ti mette a disposizione tutti gli strumenti che io come wedding planner uso per organizzare i matrimoni.

Le tecniche, le strategie, i trucchi segreti da wedding planner. Spiegati a te in maniera semplice, chiara, universale.

Principi generali e approfondimenti tematici, schematizzati in modo che tu possa applicarli al tuo matrimonio.

Linee guida infallibili che potrai fornire alla mamma e alle tue amiche per creare dei solidi binari su cui far viaggiare i tuoi preparativi.

Il tutto senza un contatto diretto, ma grazie a tutte le possibilità che la moderna tecnologia ci fornisce: videolezioni, podcast, ebook, newsletter. Uno scrigno di tesori in cui affondare le tue mani quando vuoi, dove vuoi e con la velocità che vuoi.

Impara in maniera rapida ed efficace ad organizzare senza errori il tuo matrimonio.

E la sorpresa delle sorprese è che questo fantastico servizio è al momento disponibile ad un costo ridicolo, di poche decine di euro.

Sì hai letto bene. Un costo irrisorio in confronto al suo enorme valore.

Prima che tu corra a contattarmi però voglio specificare solo una cosa. Non è un corso riservato a tutti. Per alcune ragioni pratiche che poi ti spiegherò è limitato a 50 spose.

Come puoi immaginare, non appena aprirò le prenotazioni (questione di poche settimane) si scatenerà l’inferno. Per questo ho deciso di creare una speciale lista d’attesa, e puoi farne parte anche tu.

Cosa devi fare adesso?

Inviami una mail a info@alchimieventi.com per richiedere informazioni sul progetto ed entrare nella lista d’attesa. N.B. Entrare in lista d’attesa non comporta nessun pagamento da parte tua e potrai cancellarti in qualsiasi momento.

Organizzare un matrimonio non sarà più come prima! E indovina chi sarà la sposa ad avere un giorno indimenticabile grazie a questa nuova tecnica e a godersi ogni giorno i preparativi? Proprio tu!

Tutto chiaro? Scrivimi subito, non vedo l’ora di condividere con te questa straordinaria novità!

A presto!

♥♥♥ Claudia

[la tua amichevole wedding planner di quartiere]