Welcome!

Are you planning a destination wedding in Apulia? We are at your complete disposal.

CLICK HERE

Latest Post

Come organizzare i tavoli al matrimonio

organizzare tavoli matrimonio

Come organizzare i tavoli al matrimonio

Chi si è già sposato sa che la disposizione dei tavoli al matrimonio è uno dei momenti più difficili di tutta l’organizzazione. I motivi sono semplici, innanzitutto è una delle cose che si fanno negli ultimi giorni, quando sono arrivate tutte le conferme, quindi quando la stanchezza ormai si fa sentire e si avrebbe voglia di fare qualunque altra cosa che non sia fare i tavoli e ragionare su dove devono sedersi gli invitati. In secondo luogo è un’operazione molto delicata in cui gli estranei (la wedding planner, per esempio) con tutta la loro buona volontà possono dare un aiuto solo marginale. Infatti chi meglio di voi conosce i vostri invitati e sa in che rapporti sono tra loro?

La zia che ha litigato con l’altra zia, la coppia scoppiata e la nuova fiamma di lui, i bambini litigiosi, la famiglia criticona, ci sono un sacco di cose da considerare quando si compongono i tavoli, è un vero e proprio rompicapo! Per questo, anche se non conosco i vostri ospiti, voglio darvi qualche consiglio per uscire vivi dalla disposizione dei tavoli per il vostro matrimonio.

Vademecum per organizzare i tavoli al matrimonio

Materiali

Prima di tutto dovete avere davanti a voi la lista degli invitati completa di nomi e cognomi di tutti (quindi correte a telefonare a vostro cugino per chiedergli come si chiama la sua nuova ragazza, Ermengarda qualcosa…) con accanto le informazioni indispensabili come la conferma, le esigenze alimentari e, se sono bambini, l’età indicativa. Secondo me l’ideale è fare un foglio excel.

La seconda cosa indispensabile è una piantina della sala, con indicata la posizione del tavolo degli sposi  e dei tavoli per gli invitati. Io faccio l’esempio dei più classici tavoli tondi, ma il discorso cambia di poco se avete scelto il tavolo d’onore o i tavoli imperiali. Dovete inoltre farvi dire da chi si occupa dei tavoli qual è la capienza massima per ogni tavolo.

Potete infine scegliere i materiali che preferite per annotare i nomi degli invitati e i nomi/numeri dei tavoli. Possono essere matite, pennarelli, adesivi, o quello che la fantasia vi suggerisce. Non c’è niente di male a temperare questo compito così pesante con un po’ di creatività.

disposizione tavoli

disposizione tavoli (weddingpartyapp.com)

Suddivisioni

Cominciate con il suddividere la sala in due parti con al centro il tavolo degli sposi, da un lato ci sarà la famiglia di lei e dall’altro la famiglia di lui. La sposa dovrebbe sedere alla destra dello sposo e avere quindi da quel lato della sala la propria famiglia, ma spesso ci si trova davanti a stanze non simmetriche. In questo caso meglio optare per una soluzione di buon senso: chi ha la famiglia più numerosa siederà dal lato più grande della sala.

Gli invitati vanno invece divisi per categoria: familiari, amici dell’uno e dell’altro, amici comuni, colleghi di lavoro ecc…

Rango

Probabilmente vi piacerebbe avere accanto a voi gli amici e mettere la zia Adelina al tavolo più lontano di tutti, ma qualcuno ci potrebbe rimanere male. I familiari vanno suddivisi per rango, i vostri genitori e testimoni hanno il rango più alto, poi i nonni e i parenti di primo grado e poi via via fino ai parenti più lontani, agli amici e ai colleghi.

Dopo aver fatto questa divisione potete cominciare a comporre i tavoli, partendo da quelli più vicini a voi. Se avete deciso di assegnare a ciascuno uno specifico posto dovreste anche considerare l’alternanza uomo-donna per ogni tavolo.

Il mio consiglio, in caso di dubbio è di pensare al benessere degli invitati. Mettete insieme persone che hanno qualcosa in comune, gli estroversi con i timidi, gli amici poliglotti con gli stranieri. Insomma, se non siete sicuri, cercate di immaginare le conversazioni tra i vostri ospiti, tutti dovrebbero sentirsi a loro agio e avere qualcuno con cui parlare.

organizzazione dei posti a tavola

organizzazione dei posti a tavola (weddingpartyapp.com)

Altre cose da tenere presenti

1) Anche i bambini piccoli, con il seggiolone, occupano lo spazio di una sedia.

2) Sarebbe meglio mettere gli anziani lontani dalle casse e dalle bocchette dell’aria condizionata.

3) Preparate una lista in ordine alfabetico con cognome, nome e numero/nome del tavolo

4) Preparate anche una lista per tavolo, con nome/numero del tavolo ed elenco di tutti gli invitati seduti a quel tavolo. Su questa lista segnate anche le esigenze alimentari e il numero di adulti, bambini e bambini in seggiolone presenti a quel tavolo.

5) Anche se avete un tableau mariage è utile prevedere un servizio hostess.

6) Non dimenticate il tavolo staff, anche se avete deciso di non offrire il pranzo agli operatori.

7) Se avete dei bambini al matrimonio prevedete un tavolo per loro, per mangiare insieme o giocare

8) Non ascoltate MAI, dico MAI i vostri ospiti quando vi chiamano per dirvi che vorrebbero essere seduti con Evaristo o Geltrude e non fatevi MAI convincere a cambiare i posti a tavola, se non in casi gravissimi come divorzi improvvisi, parto plurigemellare a sorpresa della zia Filomena che non sapeva di essere incinta, o inaspettata nomina a sultano del cugino Pancrazio, con conseguente decisione di portare con sé il suo harem.

Tutto chiaro? Se avete ancora dubbi contattatemi, sono felice di aiutarvi con la disposizione dei posti a sedere del vostro matrimonio.

.

.

A presto!

♥♥♥ Claudia

[la vostra amichevole wedding planner di quartiere]

 

Claudia
Claudia
info@alchimieventi.com

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere con un commento :)

2 Comments
  • Avatar
    Loredana
    Posted at 00:05h, 17 Aprile Rispondi

    Buona sera avrei bisogno di un informazione io mi sposo 8 giugno 2019 avrei gentilmente bisogno di piu o meno di avere una piantina cm sistemare i tavoli degli invitati al ricevimento al feudo degli ulivi borgia aspetto vostre notizie spero al più presto grazie

    • Claudia
      Claudia
      Posted at 07:07h, 17 Aprile Rispondi

      Ciao Loredana, questa piantina deve fornirtela la sala. Contattali

Post A Comment